8 soluzioni per la stanchezza da rientro.

Ahhh VACANZE le sognamo ad occhi aperti per mesi e mesi , prepariamo valigie , seguiamo rigide diete per il sixpack e poi come arrivano se ne vanno … Lasciandoci : 1 con meno soldi 2 con quella sensazione di stanchezza estrema per cui servirebbe una vacanza per riprenderci dalla vacanza .

Questo articolo non risolverà il primo problema ma se vi sentite assolutamente NON pronti al rientro continuate a leggere e scoprite perchè vi sentite così e quali soluzioni ci sono al vostro problema!

 

GLI SMART PERCHÉ : OVVERO PERCHÉ CI SENTIAMO STANCHI

1 ) Perchè siamo usciti dalla routine !

Proprio così , la nostra quotidianità crea delle vie di risparmio energetico all’interno dei nostri corpi, anzi più l’abitudine è radicata in noi , più semplici azioni anche banali ci peseranno e richiederanno impegno.

Così a livello energetico mettere lo zucchero nel vostro cappuccino richiederà meno sforzo a casa vostra e più energie se siete nella cucina dell’appartamento che avete prenotato su airbnb.

 

2) In vacanza spesso ci troviamo a prendere decisioni che non prenderemmo a casa .

Tipo : meglio i bermuda oppure un paio di jeans?  Nel nostro habitat sappiamo dove mangiare la pizza più buona. Sappiamo dove andare a cercare quella più conveniente..

Sappiamo quello che vogliamo. Mentre in vacanza in luoghi a noi sconosciuti queste tipologie di decisioni vengono prese meno semplicemente .

Ricordiamoci che più decisioni prendiamo più siamo stanchi!

 

3) Abbiamo pianificato male la vacanza.

Capita che per soddisfare il nostro ego e i nostri follower riempiamo le nostre vacanze di “FIGAGGINE” .. Sì ma a che costo?

Ci buttiamo in attività ad altro dispendio energetico senza una preparazione fisica , passiamo dalle scrivanie ai sentieri di montagna . Anche quando non ricordiamo nemmeno l’ultima volta che abbiamo fatto 2 km di seguito camminando.

Magari per arrivare in quel posto da “postare” su Facebook : voliamo , guidiamo, salpiamo , ad orari che nemmeno Marzullo… Oppure peggio ci portiamo il lavoro sul pc fino all’ultimo giorno. ( Non perdoniamo lo smartworking in vacanza anche se è smart ! )

 

 

OK ora che avete fatto mea culpa e vi siete addolorati preparatevi alle nostre …..

SMART SOLUZIONI:

PREVENZIONE PRE-PARTENZA:

  1. Preparatevi in anticipo. Selezionate pochi momenti da POST e rendeteli flessibili a livello di orari e date.

    Se siete a Parigi decidete cosa volete visitare. Volete vedere la tour Eiffel , il moulin rouge , il Louvre  ma non siate troppo innamorati del vostro itinerario da seguirlo ciecamente fino al minuto.

    Utilizzate i siti internet che vi danno l’opportunità di saltare la fila anche all’ultimo minuto o quasi.. Siate flessibili come l’acqua cit. Bruce Lee altrimenti basterà la pioggia a rovinare tutto!

 

2. Piuttosto bisognerebbe decidere 1 cosa da fare a tutti costi per giorno di ferie . Dobbiamo essere molto concreti e avremo meno pressioni.

Ci saranno sempre attività che non avrete l’opportunità di fare , e proprio per questo motivo che dovete prenderla con più calma : RELAX TAKE IT EASY!

 

 

DURANTE LA VACANZA

3. Non dormite troppo ! Cercate di non creare abitudini di sonno troppo diverse dalla quotidianità!

Altrimenti il vostro corpo farà fatica a recuperare i ritmi che prima avevate.

 

 

4.  Controllate l’alcol!

Il consiglio numero 1 resta quello di non bere se dovete guidare . Di norma è cosa buona e giusta concedersi delle notti da leoni…

Ma ricordiamoci di pianificare intelligentemente il giorno successivo , proprio perchè la sera leoni la mattina fate vobis.

 

5. Siate flessibili con la vostra anima gemella!

 

Per evitare che la fatica post viaggio sia dovuta alle pene di un cuore spezzato in vacanza … Cercate di essere flessibili con chi vi sta accanto .

Se doveste avere qualche bisticcio o incomprensione ecco la frase smart da utilizzare : COME POSSIAMO ANDARE OLTRE ( INSERISCI PROBLEMA ) E GODERCI INSIEME IL RESTO DELLA VACANZA.  Provatela nei momenti di difficoltà e prego..

 

POST VACANZA

6. Cercate di tornare a casa 1/ 2 giorni prima della fine delle ferie senza farlo sapere a nessuno .

Ritagliamoci del tempo per riordinare il vostro cassetto dei ricordi . Scaricate le vostre fotografie più belle e salvatele nei vostri sistemi o andranno persi!

 

 

7. Dedicatevi fin dai primi giorni di rientro ad un allenamento progressivo che vi permetterà : 1 di bruciare la pancetta accumulata in vacanza 2 vi garantirà di dormire beato la sera.

Il sonno infatti è un alleato importante perchè ristruttura e rigenera il nostro cervello preparandolo alla giornata successiva . Altrimenti stanchi e senza sonno non saremo pronti ad affrontare colleghi e conoscenti.

 

 

 

8. Creiamoci il relax nel nostro habitat ! Siamo tornati nelle nostre città allora il giorno prima di ripartire proviamo a dedicarci al nostro aspetto fisico , un taglio di capelli , un massaggio.

Riprendiamo i nostri hobby e ricordiamoci di amare la nostra quotidianità.

 

Ora avete tutti gli strumenti e sapete come agire ! Se vi è stato utile mandate questo articolo a quelli che ora ne hanno bisogno.  Aiutiamoci ad essere più smart!

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *